Intervista ad Andrea Taddei, direttore Alitalia

ANDREA TADDEI, 37 anni, è Direttore della filiale Alitalia di Sofia dal giugno 2009. Lavora in Alitalia dal marzo 1995 ed ha precedentemente svolto mansio­ni per la compagnia aerea in Da­nimarca, Irlanda e Svezia, oltre ad un periodo trascorso presso la sede centrale di Roma. Prima di arrivare in Bulgaria ricopriva la posizione di Direttore Alitalia per la Polonia.

Dott. Taddei, quando e per quale ‘sorte’ è iniziata la Sua attività in Bulgaria?

Sono arrivato a Sofia il 1 giugno scor­so dopo una breve esperienza di circa un anno in Polonia. Dopo la nascita della nuova Alitalia, che è stata costitu­ita il 13 gennaio 2009 ed in seguito ad una riorganizzazione aziendale, sono stato nominato Country Manager in Bulgaria.

 

L’Alitalia è presente in Bulgaria or­mai da 16 anni. Che cosa ha trovato al Suo arrivo?

Questa è la mia prima esperienza la­vorativa nei Balcani e, arrivando qui, ho trovato una realtà aziendale molto efficace, giovane ed intraprenden­te. Questo è un paese che ha grandi potenzialità economiche e produttive e le opportunità in termini di investi­menti cresceranno senz’altro. Alitalia, così come altre aziende italiane, crede molto nello sviluppo di questo meravi­glioso Paese e continuerà a garantire i collegamenti tra Italia e Bulgaria.

 

Quali sono i voli per quest’anno?

Alitalia è oggi presente con due voli giornalieri Sofia-Roma Fiumicino ed un volo Sofia-Milano Malpensa 3 volte la settimana. Inoltre abbiamo allo stu­dio l’ipotesi di un volo Sofia-Venezia, anch’esso trisettimanale.

Attualmente l’orario dei voli è il se­guente:

Sofia-Roma

AZ7177 07.30-08.30

(in coll. con Bulgaria Air)

Roma-Sofia

AZ7178 10.30-13.40

(in coll. con Bulgaria Air)

Sofia-Roma

AZ521 18.50-19.35

Roma-Sofia

AZ520 15.10-18.00

Sofia-Milano

AZ533 19.00-20.10

(fino al 28 Marzo 2010)

Milano-Sofia

AZ522 15.10-18.10

(fino al 28 Marzo 2010)

Il volo Sofia-Milano dal 29 Marzo sarà operato dal partner Bulgaria Air e gli orari saranno rivisti. Probabilmente il volo partirà da Sofia attorno alle 17.00 con arrivo verso le 18.10 a Milano e partirà da Milano alle 19.00 con previsto arrivo a Sofia intorno alle 22.00 locali.

 

Chi viaggia con Alitalia da e per So­fia: uomini d’affari, turisti?

L’Italia è il secondo Paese, per quanto concerne gli investimenti, in Bulgaria. La Bulgaria ha grandi potenzialità di svi­luppo economico e pertanto su questo paese è grande l’attenzione anche degli imprenditori italiani. Oggi i collegamen­ti da e per la Bulgaria sono utilizzati sia da uomini d’affari sia da persone che si muovono per vacanza. Molti bulga­ri sono curiosi di conoscere l’Italia così come molti italiani vengono in Bulgaria per apprezzarne le bellezze culturali e paesaggistiche. Numerosa è la comuni­tà bulgara che vive in Italia e che torna nel proprio Paese almeno un paio di vol­te l’anno per visitare parenti ed amici.

39

In quale modo si va incontro alla necessità di fare spola tra Italia e Bulgaria degli imprenditori italiani operanti in Bulgaria? Ci sono delle offerte speciali?

Abbiamo un listino corporate per le aziende italiane o bulgare che viaggia­no spesso tra i due Paesi che prevede tariffe molto convenienti sia in classe economica sia nel compartimento bu­siness.

A seconda delle necessità e delle esi­genze della clientela, Alitalia offre di­versi livelli tariffari estremamente com­petitivi. Le faccio un esempio pratico: è possibile acquistare la nostra tariffa più bassa (andata e ritorno) Sofia-Roma a 118 Euro. Alcuni mesi fa abbiamo lan­ciato una tariffa speciale di soli 76 Euro su Roma e Milano.

 

Quali sono i rapporti tra Alitalia e Bulgaria Air, di concorrenza o di co­operazione?

Con la Bulgaria Air, Alitalia ha un otti­mo rapporto di collaborazione che va avanti da qualche anno e che ci per­mette di usufruire del loro volo “ope­rativo” laddove noi per qualche motivo non siamo in grado di offrire i nostri servizi. Abbiamo un accordo di code share che per noi è importante. Ad esempio, il volo Sofia-Roma operato da Bulgaria Air in partenza alle 07.30 del mattino ci permette di arrivare a Roma alle 08.30 locali e di poter pren­dere così il traffico in partenza da Fiu­micino per altre destinazioni in quella fascia oraria. Detto ciò, la Bulgaria Air rimane, naturalmente, un concorrente per tante altre destinazioni.

 

Cosa ne pensa dell’aeroporto di So­fia?

Il nuovo aeroporto di Sofia in funzione solo da qualche anno, il cosiddetto Ter­minal 2, è certamente efficiente e fun­zionale, ha ampi spazi ed è molto lumi­noso. È sicuramente più funzionale del Terminal 1, dove operano attualmente i vettori low-cost.

 

È soddisfatto dei rapporti con le isti­tuzioni e gli enti italiani presenti in Bulgaria? E con quelle bulgare?

Assolutamente sì. Alitalia ha con tutti gli organismi italiani presenti in Bulga­ria ottimi rapporti di collaborazione, in primo luogo con l’Ambasciata d’Italia qui a Sofia, ma anche con la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, l’Isti­tuto per il Commercio Estero, l’Istituto Italiano di Cultura. Ho ricevuto da tut­te queste istituzioni un caloroso ben­venuto quando mi sono insediato e il nostro rapporto di collaborazione oggi è ottimo. Ovviamente, anche con le istituzioni bulgare Alitalia ha eccellenti rapporti di collaborazione che intendo sviluppare ulteriormente nel corso del 2010.

 

Dopo i problemi di un anno fa, l’Ali­talia si è ripresa? Il risanamento è avvenuto? Come va il ‘matrimonio’ con la Air France-KLM?

Alitalia – Compagnia Aerea Italiana è nata dall’integrazione dei network, del­le flotte e delle strutture organizzative, commerciali e amministrative di Alitalia e di Air One (le due più grandi compa­gnie italiane) e ha iniziato a operare il 13 gennaio 2009.

La nuova compagnia è completamen­te privata. Partecipata per il 75% da esponenti di spicco del panorama im­prenditoriale e finanziario italiano e per il 25% da Air France-KLM. È il princi­pale operatore del trasporto aereo ita­liano.

Indubbiamente Air France-KLM è per Alitalia un partner strategico per ga­rantire il miglior servizio tra l’Europa e il resto del mondo.

 

Oggi c’è tanto stress e poco tempo libero. Cosa Le dà coraggio per su­perare i momenti difficili e andare avanti?

C’e uno slogan al quale sono molto af­fezionato e che ovunque sono andato ho sempre trasmesso all’interno del mio team: forza e coraggio!

Credo che a prescindere dal contesto lavorativo o da quello privato, questi siano due elementi di assoluta rile­vanza. La forza ti dà anche il coraggio di affrontare i momenti difficili ed allo stesso tempo il coraggio è sinonimo di forza e di perseveranza. Sono una persona molto ottimista di natura che anche dinanzi ai momenti meno posi­tivi non si tira mai indietro. Credo che alla base di tutto ci sia il credere in tutto quello che faccio e per cui do l’anima. La grande passione per il mio lavoro e l’immenso amore per mio figlio.

Annunci

Una Risposta

  1. The root of your writing while appearing agreeable originally, did not really sit well with me after some time. Someplace within the paragraphs you actually managed to make me a believer but just for a short while. I still have got a problem with your leaps in assumptions and you might do well to fill in those gaps. In the event you actually can accomplish that, I could undoubtedly end up being impressed.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: