In Bulgaria economia in calo del 4%

L’economia in Bulgaria risente della crisi. Il calo del Prodotto interno lordo del paese nel primo trimestre del 2010 è pari al 4% rispetto allo stesso periodo del 2009. A renderlo noto è l’Istituto nazionale di statistica (NSI). In ogni caso, tali risultati sono migliori rispetto ai tre trimestri precedenti, quando il crollo del Prodotto interno lordo era stato, rispettivamente, 4.9%, 5.4% e 5.9%. All’inizio del 2010, l’economia bulgara ha dunque continuato a scivolare ma la buona notizia è che questo sta accadendo a passi più lenti. La notizia positiva è il fatto che la caduta del Prodotto interno lordo nel primo trimestre dell’anno, è sostanzialmente dovuta alla fase negativa dell’agricoltura, al 3.4%, mentre la caduta nei servizi e nel settore industriale è più bassa – rispettivamente il 2.2% e il 1.3%. La Bulgaria è in una posizione peggiore confrontata agli altri stati dell’Unione europea. Solo la Lituania registra un più ampio calo del PIL nei primi mesi del 2010 – 5.1%.  Il calo dell’economia in Grecia e Spagna è molto minore che in Bulgaria – il 2.3% e l’1.3% rispettivamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: