Negoziazioni ancora in corso per Maritsa East 3

L’Enel (Ente nazionale per l’energia elettrica) ha smentito voci secondo le quali sarebbe stato raggiunto un accordo per la vendita della centrale alimentata a carbone, Maritsa East 3  alla russa INTER RAO. A riportare la notizia della trattativa era stato un quotidiano bulgaro, secondo il quale l’operazione sarebbe in fase di conclusione ad un prezzo di 800 milioni di euro. L’Enel ha fatto sapere che la vendita della struttura è ancora in corso e che la società non ha ancora preso una decisione. Nel mese di aprile, le due società hanno firmato un memorandum di cooperazione nel settore dell’energia nucleare, l’approvvigionamento energetico e la ricostruzione di impianti. Enel detiene il 73% in Maritsa East 3, il restante 27% è detenuto da NEK, utilities statale bulgara. Nel 2004, la società italiana aveva acquisito la quota di maggioranza della struttura in cambio di una riparazione stimata dal ministero dell’Economia in 803 milioni di euro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: