Standard & Poor’s, in Bulgaria bilancio stabile ma attenzione alla crisi

Standard & Poor’s (S&P), l’agenzia economica internazionale di valutazione, ha confermato un rating BBB alla Bulgaria. L’annuncio è stato dato dal ministro delle Finanze del governo bulgaro, Simeon Djankov. La valutazione BBB indica una sufficiente capacità di soddisfare gli impegni finanziari ma anche che il Paese è soggetto a condizioni economiche avverse. Secondo S&P, il quadro di riferimento macroeconomico del governo è quello di un bilancio stabile, di un basso deficit di bilancio e debito estero. Inoltre – ha sottolineato Djankov – esso può contare su una buona base di consenso per continuare a controllare tali parametri. Il 2010, secondo quanto mostrato dall’analisi di S&P, il disavanzo di bilancio sarà inferiore al 4% del prodotto interno lordo (PIL) e questo classifica la Bulgaria tra i 5 paesi UE con il più basso disavanzo pubblico. Il debito estero è il 14,8% del PIL – uno dei più bassi nell’UE, secondo dopo l’Estonia, che ha un debito estero del 9,9%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: