Italcementi investe 250 mln in Bulgaria

Secondo quanto scritto su MilanoFinanza, Italcementi sarebbe intenzionata a investire 250 milioni di euro per ricostruire un impianto di cemento in Bulgaria. Con questa operazione,  parte di uno dei maggiori progetti privati avviati nel Paese negli ultimi 20 anni, il gruppo bergamasco punta a migliorare la capacità e l’efficienza produttiva dell’impianto di Devnya. Il quotidiano finanziario ha ricordato che Italcementi è il maggiore produttore di cemento in Bulgaria, con una quota di mercato del 40%. In accordo con una nota ufficiale che è stata emessa da Italcementi venerdì scorso, 3 settembre 2010, la fase di costruzione inizierà a breve ed andrà ad interessare oltre mille addetti per un periodo di completamento dei lavori che è stato stimato in due anni. A regime l’impianto, a fronte di una capacità produttiva giornaliera pari ad oltre 7.000 tonnellate di clinker, opererà con il metodo di produzione a via secca andando così a produrre annualmente 3 milioni di tonnellate di cemento. I lavori saranno effettuati a seguito di un accordo con la Strabag, l’appaltatore diretto, che è stato siglato nello scorso mese di agosto; a sua volta la Strabag andrà ad operare avvalendosi della collaborazione di CBMI, un partner cinese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: