Una nuova società per la promozione turistica della Bulgaria

Un’impresa statale – la “Bulgarian Tourism” – sarà la nuova divisione che organizzerà il settore leisure dell’industria turistica, e che sarà definita con l’applicazione della legge sul Turismo. L’organizzazione e le regioni distribuiranno il 30% della nuova tassa di soggiorno che deve essere raccolta dai comuni. Il documento deve essere incluso nell’agenda di governo di metà marzo. “L’organizzazione del turismo nazionale consentirà di sviluppare e attuare un programma annuale per la pubblicità del settore, preparare le strategie di prodotto e organizzare la partecipazione del Paese a mostre internazionali”, ha affermato Maria Ivanova, direttore delle Politiche del Turismo al MEET (Ministero dell’Economia, dell’Energia e del Turismo). Le entrate saranno costituite dal bilancio nazionale, dal 10% della nuova tassa di soggiorno e da metà delle ammende e sanzioni imposte. La maggior parte delle entrate provenienti dall’imposta, pari al 70%, resterà ai comuni, secondo quanto prevede il progetto di legge. Fonte: Bia

Annunci

Una Risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: