Previsti 1,1 miliardi di leva per lo sviluppo della rete elettrica in Bulgaria entro il 2020.

Ivan Yotov, direttore esecutivo dell’Electricity System Operator (ESO), ha detto:- “Circa 1,1 miliardi di leva devono essere investiti nello sviluppo della rete elettrica della Bulgaria entro il 2020” durante una conferenza internazionale , organizzato dal Forum Atomico bulgaro. Yotov ha precisato che l’ESO dovrebbe erogare 505 milioni di leva per lo sviluppo della rete elettrica. Nel caso venga costruita la nuova centrale nucleare di Belene serviranno altri 568,5 milioni di leva per la costruzione di 1.300 km di linee di trasmissione di potenza e delle infrastrutture per la centrale. Secondo le stime dell’ESO il consumo energetico in Bulgaria è aumentato del 4,9% dall’inizio del 2011 e dovrebbe aggirarsi entro i 37.439 GWh quest’anno. Infine nei prossimi cinque anni, 2.175 MW dovrebbero essere dismessi e 1.132 MW messo in funzione nello stesso periodo. La nuova Centrale Termoelettrica AES Galabovo, che dovrebbe essere inaugurata ufficialmente oggi, anche se non a pieno regime, fa parte di questi. Fonte: Klassa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: