La Bulgaria ha il più basso PIL pro capite in UE.

L’Eurozona sta diventando sempre più povera: il livello medio del PIL pro capite nei paesi UE è sceso al 108%. Secondo i dati Eurostat ci sono grandi differenze tra i paesi membri. Il PIL pro capite del Lussemburgo – paese più ricco dell’Unione Europea- è passato dal 272% al 298% nel 2010. Il PIL pro capite della Bulgaria – lo stato più povero- è invece sceso al 43%. Infatti, secondo i dati del 2010, la Bulgaria ha superato solo i candidati ufficiali per l’adesione all’UE: Montenegro (40%) e Macedonia (35%). Eurostat precisa inoltre che i dati sono stati calcolati sulla base del potere d’acquisto, utilizzando un’unità di valuta artificiale, eliminando così le differenze di prezzo tra i vari Stati membri dell’UE. Fonte: BNR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: