La Bulgaria deferita alla Corte Europea per il mercato del gas naturale

La Commissione Europea ha deferito la Bulgaria e la Romania alla Corte di Giustizia Europea per il mancato recepimento di alcune direttive comunitarie sulla regolazione del mercato del gas naturale. La legislazione europea mira ad aumentare la competitività e facilitare lo scambio di gas aumentando la capacità del mercato, per offrire ai cittadini una maggiore possibilità di scelta e prezzi più vantaggiosi, garantendo l’accesso al mercato a tutti i fornitori alle stesse condizioni e con informazioni affidabili e trasparenti riguardo alla capacità delle reti di trasmissione. Il mancato recepimento della normativa comunitaria e la scarsa integrazione con i mercati degli altri Stati membri potrebbero, da un lato, comportare delle sanzioni comunitarie per la Bulgaria e, dall’altro, ridurre le possibilita di scelta nel mercato bulgaro, danneggiando i consumatori.

Fonte: BIA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: