La Bulgaria vende parte delle sue quote di emissione di anidride carbonica

Il Ministro dell’Ambiente ha annunciato che la Bulgaria ha firmato un accordo con l’Austria per la vendita di una parte delle sue quote di emissione di anidride carbonica stabilite dal Protocollo di Kyoto. L’accordo fa riferimento a “una piccola parte” delle quote libere della Bulgaria, ovvero le quote che possono essere scambiate e che ammontano a 200 milioni di unità (AAUs) per il periodo 2008-2012. L’ufficio stampa del Ministero dell’Ambiente non ha specificato l’ammontare esatto di quote cedute all’Austria, nè la somma ricevuta come pagamento, per rispettare una clausola di riservatezza contenuta nell’accordo. Tuttavia, il ministro Nona Karadzhova ha parlato di una somma a sei cifre riferendosi alle quote scambiate, ma non si è espresso riguardo al prezzo. Il ricavato della vendita sarà usato per finanziare progetti legati all’efficienza energetica. Il denaro sarà distribuito a scuole e asili e finanzierà la costruzione di impianti alimentati con biomasse e biogas. Fonte: The Sofia Echo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: