La Bulgaria apre uno stabilimento automobilistico sotto un marchio cinese e spera in grossi investimenti

La Bulgaria ha formalmente avviato la produzione in serie di automobili con un marchio cinese nei pressi della città settentrionale di Lovech. Lo stabilimento di produzione auto prende vita diciassette anni dopo l’ultimo tentativo fallito della Bulgaria di rilanciare la propria industria automobilistica. La prima vettura della società cinese “Great Wall”  in Bulgaria, assemblata vicino a Lovech,  è stata lanciata a metà di novembre 2011. Con l’apertura di questo nuovo stabilimento automobilistico in Bulgaria, l’azienda cinese “Great Wall Motors” diventa il primo produttore cinese ad assemblare macchine nell’Unione Europea. Durante l’apertura dello stabilimento, dove era presente anche l’ambasciatore cinese in Bulgaria Wang Feng Ying, il primo ministro bulgaro Borrisov ha dichiarato di aver ricevuto una promessa dal primo ministro cinese Wen Jiabao circa futuri investimenti nella regione di Lovech di 1 miliardo (di leva probabilmente, anche se  Borrissov  quando ha riportato la somma non ha specificato la valuta), anche diretti verso uno stabilimento per la produzione di autobus. Ha infine aggiunto di essere felice che automobili destinate al mercato europeo vengano prodotte in Bulgaria. Fonte: Novinite

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: