L’economia bulgara rallenta nel 2012

L’economia della Bulgaria rallenta, ma registrerà comunque una crescita dello 0,6% nel 2012, ha previsto la Banca Mondiale in un nuovo rapporto. Gli analisti di Raiffeisenbank Bulgaria erano più ottimisti nelle loro previsioni, mantenendo le aspettative per una crescita dell’1% del PIL nel 2012. Tuttavia, la banca ha osservato che i risultati del primo trimestre dell’anno sono stati migliori del previsto e invece di una recessione si è osservata una crescita del 0,9%. La crescita è dovuta in gran parte alle misure per migliorare la riscossione delle imposte, ha detto la banca. Gli esperti ritengono che il consumo e la crescita del tasso degli investimenti dovrebbe essere molto più efficace in modo da rilanciare in maniera robusta l’economia. Nello stesso rapporto la Banca Mondiale ha previsto che per il 2013 e il 2014 l’economia Bulgaria registrerà un PIL in crescita del 2,5% e del 3,3% rispettivamente.
Fonte: 24 hours

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: