Il sistema bancario bulgaro registra un lieve miglioramento

La quota di crediti in sofferenza e ristrutturati del sistema bancario bulgaro è diminuita per la prima volta dall’inizio dell’anno, secondo dati della Banca Nazionale Bulgara. Nel mese di giugno la percentuale di tali crediti nel portafoglio delle banche era pari al 23.55%. Nel mese di maggio, i crediti in sofferenza erano pari al 23,65% del totale dei prestiti concessi. Il miglioramento del portafoglio crediti potrebbe essere il risultato dell’incremento dei redditi dovuti al lavoro stagionale nel turismo, nell’agricoltura e nelle costruzioni che è tipico della stagione estiva. Alla fine di giugno, i debiti verso le banche delle famiglie bulgare erano pari a 18,758 miliardi di leva, in calo del 1,1% rispetto a giugno 2011. Il calo è dovuto alla riduzione dei prestiti al consumo del 1,9% su base annua, pari a 7,433 miliardi di euro. Allo stesso tempo, i depositi delle famiglie sono saliti del 14,1% rispetto a giugno 2011, raggiungendo 32,432 miliardi di leva. Sul totate dei prestiti concessi alle famiglie, 20,07% sono in sofferenza o ristrutturati, rispetto al 20,50% di fine maggio 2012. Per quanto riguarda le imprese, la situazione è notevolmente diversa. I prestiti in sofferenza concessi a imprese non finanziarie sono aumentati al 25,93% del totale dei prestiti, pari a 6,462 miliardi di leva.
Fonte: Klassa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: