L’economia bulgara “ostaggio” di imprenditori avanti con l’età

I giovani imprenditori in Bulgaria sono appena il 5% di tutti gli uomini d’affari del paese, secondo un recente studio sullo stato delle imprese di micro, piccole e medie dimensioni del Paese. L’analisi, condotta dall’istituto di ricerca NOEMA, dimostra che gli uomini d’affari con più di 60 anni sono il 15% del totale, mentre la maggior parte degli imprenditori hanno ormai superato le 46 primavere. L’invecchiamento degli uomini d’affari bulgari rappresenta, secondo lo studio di NOEMA, uno dei principali problemi delle aziende. Le imprese sono per la gran parte gestite (70%) dai loro fondatori e proprietari; il 90% sono a conduzione familiare. Lo studio si concentra su aspetti macroeconomici delle aziende: lo stato attuale, la competitività, la crisi economica e i tentativi di riprendersi da questa, la quota di innovazioni utilizzate. Ci sono 325.000 micro-imprese in Bulgaria, seguite dalle piccole imprese (23.000), e dalle aziende di medie dimensioni (4.444). Le attività di grandi dimensioni sono solo 774, pari al 2% del totale. La crisi ha influito molto negativamente sulla maggior parte delle imprese manifatturiere con un numero elevato di chiusure negli ultimi anni. Il tasso di occupazione è sceso soprattutto nelle aziende piccolo e medie, che attualmente occupano il 75% dei lavoratori del Paese. Fonte: BNR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: