Più della metà degli appalti pubblici in Bulgaria non sono regolari

Quasi il 76% degli appalti pubblici in Bulgaria sono viziati da errori nelle procedure, mostrano i dati di una recente indagine effettuata dall’Istituto per l’Analisi Giuridica e la Ricerca, che verrà presentato alla Commissione europea alla fine del mese di settembre. La ricerca ha riguardato 87 comuni ed i risultati hanno dimostrato che in oltre il 50% di questi le norme per lo svolgimento di appalti pubblici non sono trasparenti. Alcuni comuni, come Nessebar, si sono rifiutati di partecipare alla ricerca. Altri, come Sozopol, hanno scarse regole interne per l’assegnazione degli appalti pubblici. Tuttavia, ci sono anche comuni come Dolna Mitropoliya, Kavarna, Belitsa e altri, che possono essere presi come esempio di correttezza e trasparenza. Alla fine del periodo di programmazione, con scadenza nel 2013, le ispezioni nei comuni che realizzano progetti europei saranno più frequenti e le sanzioni finanziarie previste saranno di grande entità, pene precedentemente assenti nella legislazione bulgara.
Fonte: Klassa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: