PROGETTO DI BILANCIO 2013: SALARI E PENSIONI PIÙ ALTI PER I LAVORATORI BULGARI

Il progetto di bilancio per il 2013 sarà presentato il 10 ottobre al Consiglio dei Ministri. Sono previsti fondi per l’aumento del salario mensile minimo e delle pensioni in Bulgaria, oltre ad uno stimolo al settore privato specialmente grazie ad alcune modifiche alla legislazione sulle imposte. Secondo il Presidente della Commissione Parlamentare del Bilancio e della Finanza, la Sig.ra Menda Stoyanova, un aumento del salario minimo mensile a 310 leva dal 1 gennaio 2013 non renderà i cittadini bulgari più ricchi; anzi, tale aumento metterà più pressione alle piccole e medie imprese che già stanno lottando per sopravvivere, visto che dovranno affrontare maggiori spese per la sicurezza sociale di ciascun lavoratore e pagare tasse più alte. L’aumento delle pensioni di anzianità è previsto per il 1 aprile 2013 e costerà BGN 800 mln. Secondo il Presidente Stoyanova tutte le riserve di bilancio dovranno essere utilizzate per finanziare tali aumenti. Un’efficace innovazione a favore degli interessi del settore privato potrebbe essere una nuova legge che incoraggi gli investimenti.  Source: Standard

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: