INTRODUZIONE DI UNA TASSA SUI DEPOSITI BANCARI DELLE PERSONE FISICHE IN BULGARIA

Il Consiglio dei Ministri Bulgaro presenterà al Parlamento una proposta per l’adozione di una tassa del 10% sugli interessi dei depositi bancari delle persone fisiche. La proposta, approvata mercoledì dal governo, fa parte degli emendamenti contenuti nel progetto di bilancio 2013. Il Ministro delle Finanze Simeon Djankov, affermando che tale tassa sarà introdotta a partire dal 2013, ha aggiunto che la Bulgaria è l’unico paese dell’UE a non aver ancora tassato gli interessi sui depositi delle persone fisiche. La manovra fiscale apporterà entrate per BGN 120 mln ed il suo scopo non è quello di produrre effetti finanziari notevoli bensì di assicurare maggiore giustizia sociale. Il Ministro delle Finanze ha precisato che le persone più ricche dovranno iniziare a pagare più tasse rispetto ai poveri. Secondo i dati della Banca Nazionale Bulgara i depositi delle persone fisiche hanno raggiunto i BGN 34 mld ed a partire dalla fine del 2008 sono aumentati del 54%. Fonte: Darik radio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: