AUMENTA IL COSTO DEL LAVORO IN BULGARIA E ROMANIA, CALA IN SLOVENIA

6070572_XS.t.W320.H200.M4Nel terzo trimestre del 2012 il costo del lavoro è aumentato del 7,2 per cento in Romania e del 5,9 per cento in Bulgaria rispetto alla stesso periodo del 2011. Si tratta degli incrementi più sensibili nell’Unione Europea insieme a quello rilevato in Estonia (7,6%). Questo emerge dai dati resi noti da Eurostat, che in media nell’intera UE e nell’eurozona ha registrato rispettivamente degli aumenti dell’1,9% e del 2,0%. La Slovenia è l’unico fra i Paesi UE ad aver registrato una diminuzione dello -0,8%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: