PREVISIONI DELLA CE SULLA CONGIUNTURA FISCALE IN BULGARIA

8291La Commissione Europea non prevede tensioni fiscali in Bulgaria a breve termine. È quanto si sottolinea nell’ultimo rapporto sulla stabilità fiscale dei ventisette. Nel documento si evince che il debito estero della Bulgaria è sensibilmente al di sotto della soglia del 60% del PIL. Secondo le previsioni il debito estero del Paese dovrebbe arrivare nel 2014 al 18% mentre verso nel 2020 potrebbe superare il 20%. Come eventuali rischi per la Bulgaria, la Commissione indica: l’invecchiamento della popolazione e le relative maggiori spese per la previdenza sociale. Secondo gli esperti della CE, vi è ancora tempo a disposizione per aggiornare le politiche in questo settore allo scopo di evitare problemi nel futuro. Nel rapporto sono indicate anche le sfide che la Bulgaria dovrà affrontare: la concorrenzialità, gli investimenti stranieri e il costo del lavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: