LA BULGARIA DEVE UTILIZZARE MEGLIO I FONDI STRUTTURALI PER EVITARE IL RISCHIO DI POVERTÀ ED ESCLUSIONE SOCIALE

imagesLa Bulgaria deve migliorare l’uso dei fondi strutturali europei, uno strumento che può aiutare il Paese a diminuire il forte rischio di povertà ed esclusione sociale. Lo ha detto il commissario per l’Occupazione e gli Affari Sociali, Laszlo Andor, presentando a Bruxelles il rapporto annuale sulla situazione sociale nell’UE. Tra il 2010 e il 2011 è sensibilmente aumentata la percentuale della popolazione a rischio di esclusione sociale in Bulgaria che è passata dal 41,6 al 49,1 per cento. “Si tratta di un dato molto alto”, dovuto in parte al fatto che la Commissione europea “ha adottato una nuova metodologia di calcolo negli ultimi due anni, che tiene conto anche della privazione materiale”, ha spiegato Andor. Questa situazione può essere affrontata attraverso complessi programmi di sviluppo, che puntino sulla costruzione di “nuove infrastrutture”, sulla creazione di “opportunità di lavoro” e sul miglioramento “dell’integrazione delle minoranze, in particolare quella di origine rom”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: