Sofia perderà un seggio all’Europarlamento nel 2014

Con l’ingresso della Croazia nell’UE, previsto per il prossimo primo luglio, alcuni stati membri dovranno perdere un seggio all’Europarlamento dopo le elezioni europee del 2014 per rispettare il numero massimo di 751 seggi stabilito dal trattato di Lisbona. Fra i paesi interessati dalla misura ci saranno anche la Romania, la Grecia e la Bulgaria. È la proposta avanzata a larga maggioranza (536 voti a favore, 111 contrari e 44 astenuti) dal parlamento europeo, riunito in sessione plenaria a Strasburgo. Se la proposta sarà approvata all’unanimità dal Consiglio UE, Zagabria avrà 11 seggi, mentre quelli di Bucarest scenderanno da 33 a 32, quelli di Atene da 22 a 21 e quelli di Sofia da 18 a 17. La risoluzione approvata da Strasburgo è stata definita dagli eurodeputati “il migliore compromesso possibile”, che tiene conto sia dell’evoluzione demografica nell’UE che dell’equilibrio tra paesi piccoli e grandi. Le prossime elezioni del parlamento europeo si svolgeranno tra il 22 e il 25 maggio 2014.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: