Tre società parteciperanno alla gara d’appalto per la costruzione dell’impianto di zinco a Kardzhali

Tre società parteciperanno alla fase finale della gara d’appalto per la costruzione del nuovo impianto di zinco nella città di Kardzhali. Si tratta della francese Onet, della canadese Lavalin e dell’australiana Ausenco: le tre compagnie hanno presentato le loro offerte entro i termini previsti dopo che loro rappresentanti hanno condotto una serie di ispezioni preliminari sul sito dove sorgerà lo stabilimento. Le offerte per la costruzione del nuovo impianto di zinco devono essere esaminate e discusse con l’investitore principale, l’azienda bulgara Harmony 2012. Lo scorso settembre l’impianto metallurgico di Kardzhali (OZTK) è stato venduto ad Harmony 2012 per 8,6 milioni di lev a causa dell’incapacità del precedente proprietario, Valentin Zahariev, di estinguere un finanziamento richiesto per saldare gli stipendi dei lavoratori. Il direttore esecutivo di Harmony 2012, Ivan Elkin, aveva espresso l’intenzione di costruire un nuovo impianto di zinco. Da quanto reso noto dall’ufficio stampa di Harmony 2012, per selezionare la società che costruirà il nuovo stabilimento a Kardzhali si terranno in considerazione tre criteri fondamentali: la tecnologia, il prezzo e le scadenze di realizzazione. Le tre aziende che parteciperanno alla gara d’appalto sono considerate leader nel settore.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: