Dragomir Stoynev: La diversificazione e la sicurezza del gas sono una priorità

Il Ministro dell’Economia e dell’Energia, Dragomir Stoynev, ha assicurato ai rappresentanti del consorzio a capo del progetto del gasdotto Transadriatico (Tap), che il governo di Sofia considera una priorità la diversificazione della fornitura di gas. “La Bulgaria considera il Tap come un progetto estremamente importante per ottenere una diversificazione delle forniture di gas nei Paesi dell’Europa sud-orientale, comprese le importazioni di gas dalla regione del Caspio”, ha detto ieri Stoynev nel corso di una riunione con i rappresentanti del consorzio. Il progetto per la costruzione del gasdotto Transadriatico, ha sottolineato il Ministro Stoynev, “può trasformarsi in una fonte di approvvigionamento di gas per il Paese attraverso una connessione con la rete Bulgaria – Grecia. L’attuazione del collegamento con il vicino meridionale, consentirà alla Bulgaria di raggiungere una reale diversificazione delle fonti di approvvigionamento”. Il Ministro ha aggiunto che la realizzazione del Tap per la Bulgaria rappresenta anche “l’occasione di ricevere forniture di gas attraverso il corridoio meridionale”. Secondo quanto affermato dal Ministro Stoynev, il piano d’interconnessione della rete del gas ha ricevuto un’autorizzazione ambientale ed è attualmente in corso di progettazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: