Rossen Plevneliev incontra Ban Ki-moon, condanna l’uso di armi chimiche

La Bulgaria ha condannato l’utilizzo delle armi chimiche contro i civili in Siria. È quanto dichiarato dal Presidente della Repubblica, Rossen Plevneliev, secondo cui tutto ciò è “assolutamente inammissibile” e che coloro i quali “hanno utilizzato armi chimiche contro uomini inermi, donne e bambini dovrebbero essere puniti”. Plevneliev si è incontrato con il Segretario Generale dell’Onu, Ban-Ki Moon, a New York in vista della 68ma sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite che è iniziata ieri. Al colloquio ha partecipato anche il ministro degli Esteri, Kristian Vighenin. Il capo dello Stato bulgaro ha informato Ban Ki-moon che il numero di cittadini siriani che cercano protezione in Bulgaria è in aumento. “La capacità di ospitare profughi è quasi esaurita”, ha detto Plevneliev. Il Segretario Generale dell’Onu ha definito la situazione in Siria “una tragedia”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: