Sono tre le possibilità per saldare i debiti della Bdz

I debiti della compagnia ferroviaria bulgara (Bdz) potrebbero essere saldati attraverso un trasferimento di capitali, contributi statali o un nuovo prestito. Lo ha dichiarato il ministro dei Trasporti, Danail Papazov, secondo cui l’attuazione del piano di ristrutturazione del debito è in corso e contribuirà a ridurre le pendenze a quasi 670 milioni di lev. Papazov ha spiegato che la questione relativa alla dilazione dei debiti dovuti ai crediti non è ancora stata stabilita. I creditori, infatti, hanno proposto un periodo di pagamento di cinque anni, mentre il governo bulgaro ha proposto una durata di dieci anni. “Ci auguriamo che Bdz registrerà degli utili un giorno, e che ciò possa anche accadere a partire dal prossimo anno”, ha detto Papazov, aggiungendo che è un’illusione credere che questo possa accadere senza l’assistenza dello Stato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: