Agevolazioni fiscali per le Pmi nei comuni con tasso di disoccupazione sopra il 25 per cento

Il governo ha aumentato il numero dei comuni in cui le piccole e medie imprese (Pmi) potranno beneficiare di agevolazioni fiscali. I comuni soggetti a questa modifica del diritto societario sono quelli in cui si riscontra un tasso di disoccupazione che supera la media del 25 per cento. Le Pmi che potranno godere delle nuove leggi devono avere almeno dieci dipendenti, di cui almeno la metà deve essere impegnata in un processo di produzione diretto e almeno il 30 per cento del personale deve essere residente in uno dei comuni indicati nella legge.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: