Il vice sindaco di Calafat: Rimuovere i pedaggi per il secondo ponte sul Danubio

Il vice sindaco della città romena di Calafat, Doru Mitsulesku, ha proposto di rimuovere le tasse di transito del secondo ponte sul Danubio per incrementare le attività economiche dell’area. “Nei giorni successivi all’apertura del ponte tra Vidin e Calafat a giugno, il commercio su entrambi i lati del Danubio si è particolarmente intensificato “, ha detto Mitsulesku, citato dal quotidiano bulgaro “Standard”. “Tuttavia, da quando sono entrati in vigore i pedaggi nel mese di luglio, il numero di persone che visitano le due città è sensibilmente calato”, ha proseguito il vice sindaco il quale ha proposto di ridurre, o addirittura abrogare, la tassa di transito per gli autotrasportatori delle regioni di Vidin e Dolj, il distretto romeno dove è situata la città di Calafat. La questione potrebbe essere oggetto di discussione nella prossima riunione congiunta fra i due governi che si terrà a Sofia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: