Il leader socialista Stanishev rinuncia all’immunità parlamentare

Il leader del Partito socialista bulgaro (Bsp), Sergey Stanishev, ha rinunciato volontariamente all’immunità parlamentare. Lo riferiscono i media secondo cui il Presidente del Parlamento, Mihail Mikov, avrebbe inviato una lettera al procuratore capo della Repubblica, Sotir Tsatsarov, per informarlo della decisione. Stanishev, ora, potrà essere perseguito nel processo in cui è accusato di aver perso sette documenti riservati contenenti informazioni coperte dal segreto di stato. Il reato sarebbe stato commesso durante il periodo in cui Stanishev ricopriva l’incarico di primo ministro (2005-2009). Il Tribunale di Sofia aveva ufficialmente aperto il caso contro Stanishev a novembre del 2011.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: